Come funziona un Generatore PSA?

I nuovi Generatori d’azoto Serie M-S-D sono l’ultima evoluzione dei tradizionali sistemi PSA (pressure swing adsorption) che permettono di produrre Azoto in modo continuo dall’aria compressa.

I Generatori d’azoto Serie M-S-D sono costituiti da uno o più moduli di due colonne riempite di setacci molecolari di alta qualità caratterizzati da una porosità molto fine e quindi ad altissime prestazioni e selettività.
L’aria compressa, essiccata e filtrata, attraversa una delle due colonne filtranti che ne trattengono ossigeno, residui di vapore acqueo e di altri gas rari.
Quando la colonna filtrante si è saturata di ossigeno, viene depressurizzata scaricando l’ossigeno nell’aria. Nello stesso momento l’aria compressa viene deviata nell’altra colonna, cedendo l’ossigeno fino al cambio successivo.

Questo ciclo continuerà ininterrotto da prima per riempire un serbatoio di accumulo, che funge da polmone per assorbire eventuali picchi di richiesta e poi per garantire l’erogazione continua di azoto al processo.
Quando il serbatoio di accumulo raggiunge la massima pressione di riempimento il Generatore si pone automaticamente nella posizione di stand-by, in attesa di nuova richiesta di gas.