Come funziona un generatore a membrana?
La tecnologia di generazione dell’azoto mediante l’utilizzo di membrane a fibre cave si basa sul processo di separazione dimensionale delle molecole di ossigeno ed azoto. L’aria compressa viene immessa all’interno di fibre polimeriche cave a permeabilità selettiva in grado di separare l’azoto dagli altri gas (ossigeno, vapore acqueo, anidride carbonica), ne risulta la produzione di azoto con purezza regolabile come gas di utilizzo e ossigeno arricchito come prodotto di scarto. Si tratta di un processo statico, estremamente affidabile, a ridotta manutenzione che risulta particolarmente indicato per campi di utilizzo richiedenti quantitativi elevati di azoto a bassa purezza.

Grazie ad un continuo processo di sperimentazione i generatori ISOSEP utilizzano le migliori membrane disponibili sul mercato e sono riconosciuti per la comprovata costanza dell’efficienza nel tempo ed il miglior rapporto azoto prodotto/energia consumata nel settore di riferimento.